Cofidis Retail – Logo Cofidis Retail – Logo

News

Rimani aggiornato sul mondo Cofidis Retail

5 consigli Retail per il 2022
Retail
5 consigli Retail per il 2022
5 consigli Retail per il 2022

Trend Retail 2022

L’evoluzione digitale continuerà ad essere costante, spesso veloce e sarà necessario prestare attenzione ai trend Retail 2022.

La certezza che accompagnerà questo nuovo anno è che il cliente deve essere centrale nella strategia di marketing.

Cosa si aspettano i consumatori? Ci sono alcuni dati molto interessanti riportati dal Data Reportal :

– circa il 27% degli italiani decide di acquistare se le politiche di reso sono semplici

il 59% prima di effettuare un acquisto cerca informazioni online sul brand

il 38% decide di acquistare se le recensioni sono positive.

Ecco i 5 trend Retail e consigli utili per un vantaggio competitivo nel tuo settore:

1. Trend Retail: Customer experience

L’esperienza d’acquisto deve essere unica, irripetibile e semplice, soprattutto se avviene tramite un sito e-commerce. In questo caso il sito dovrà essere realizzato per permettere un accesso semplice, chiaro e scorrevole (sia da desktop che da mobile).

Le immagini dei prodotti, per essere efficaci, dovranno essere dettagliate, con colori nitidi e con la giusta luce.

Precisione della descrizione del prodotto: ogni mancanza richiede uno sforzo all’utente, che non ha sempre voglia di fare, interfacciandosi con il venditore. Gli acquisti online, infatti, avvengono spesso in momenti della giornata in cui i negozi sono chiusi o magari durante il weekend.

Prevedere una sezione relativa alle recensioni è utile a chi non conosce il brand, per comunicare la propria professionalità e la qualità dei prodotti e del servizio.

5 consigli Retail per il 2022

2. Trend Retail: Spedizioni

Quasi tutti gli store online offrono opzioni di spedizione gratuite e veloci. Molti dei marketplace più famosi hanno aumentato la loro fama attraverso politiche di reso semplici e un lungo periodo di tempo per farlo. Questo può risultare difficile per le piccole imprese, ma ci sono alcune alternative.

Si possono ridurre i costi di spedizione con tariffe forfettarie o gratuite (con soglie di spesa minime) e migliorare la flessibilità delle condizioni di spedizione e di reso.

Il 62% dei consumatori afferma che la spedizione gratuita è una leva molto importante: diventa quindi un metodo efficace per aumentare il tasso di conversione e il valore degli ordini. Alcuni semplici calcoli aiuteranno a capire se può valere la pena di offrire questo servizio ai vostri clienti. La trasparenza sui tempi di spedizione è molto importante per instaurare un rapporto di fiducia con i clienti.

3. Trend Retail: Investire nell’unicità

Sui marketplace online c’è tantissima concorrenza ma questo non deve spaventarti. Cosa rende unici i tuoi prodotti? Sono artigianali, eco-friendly o adatti ad una nicchia ben definita? Punta sulla tua proposta di valore e troverai la strada da percorrere.

Per il 61% degli acquirenti è molto importante la garanzia del “soddisfatti o rimborsati”. Potete aggiungerla nelle descrizioni prodotto, come parte della unique selling proposition del vostro brand.

5 consigli Retail per il 2022

4. Trend Retail: Customer care

Quanto è importante contattare il servizio clienti con facilità e attraverso canali differenti? Tantissimo! I consumatori sono spesso diversi. Un brand di successo fornisce diversi metodi di contatto, quali email, social media, chat o telefono.

5. Trend Retail: Social Media Strategy

In ultimo, non tralasciare i social media. Il social selling sarà un’opzione sempre più utilizzata dai brand perché gli utenti trascorrono circa 2 ore al giorno sui social media. Il 18% degli acquisti online partono da un clic su un prodotto sponsorizzato attraverso i social media. In crescente aumento è l’utilizzo di influencer per raccontare e descrivere un prodotto.

La Digital Customer Experience passa anche attraverso le attività di Social Media Marketing, un supporto strategico per il mondo Retail.

Diventa Partner