Cofidis Retail – Logo Cofidis Retail – Logo

News

Rimani aggiornato sul mondo Cofidis Retail

Shops di Facebook_Cofidis Retail
Retail
La nuova frontiera dello shopping online: Shops di Facebook
La nuova frontiera dello shopping online_ Shops di Facebook

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, ha da poco annunciato l’arrivo della funzionalità Shops su WhatsApp e su Facebook Marketplace.

Già introdotta su Facebook e Instagram, Shops permette di cercare e acquistare prodotti seguendo i propri interessi ed entrando in contatto facilmente con il venditore. La feature arriverà anche su Facebook Marketplace: l’obiettivo di Mark Zuckerberg è di rendere le vendite online sempre più semplici e accessibili.

Cos’è uno Shop su Facebook e Instagram?

La nuova frontiera dello shopping online_ Shops di Facebook

Uno shop è una vetrina online che le persone possono visualizzare ed esplorare, per poi acquistare i prodotti direttamente da Facebook e Instagram.

Le categorie sono personalizzabili e gli strumenti per la progettazione consentono di mettere in evidenza alcuni prodotti, per semplificare le procedure di acquisto per i clienti. Inoltre si ha accesso agli insights relativi alle prestazioni di vendite, prodotti e altro, che aiutano ad ottimizzare la personalizzazione e la progettazione dello store online.

Il trend della vendita online continua ad evolversi,  si impone sempre di più e pare sia destinato a restare. Pare, infatti, che tantissimi consumatori non siano tornati (ancora) nei negozi fisici, ma continuino ad acquistare online. Proprio per questo motivo, le funzionalità e le strategie legate allo shopping online continuano ad accelerare, cercando di personalizzare l’esperienza dell’utente e soprattutto rendere semplice l’acquisto.

Il potenziale di questo cambiamento ha un’ampio raggio d’azione, considerando l’espansione di questi strumenti ai social network di proprietà di Zuckerberg: con Instagram, Facebook e WhatsApp, la possibilità di raggiungere la propria audience è amplificata e costante. Quindi, sarà molto importante per i retailer essere su queste piattaforme (Come utilizzare WhatsApp Business per il retail) e continuare ad integrarle in una strategia omnicanale che tenga conto anche del negozio fisico.

Il passaggio allo shopping online e social-first non sarà temporaneo secondo Zuckerberg. Un consumatore su tre afferma di voler passare meno tempo in negozio anche dopo la fine della pandemia, e quasi tre quarti dichiarano di trarre ispirazione per lo shopping da Facebook, Instagram, Messenger o WhatsApp.

Shops: previsioni per il prossimo futuro

La nuova frontiera dello shopping online_ Shops di Facebook

Con la funzionalità WhatsApp Shops, gli utenti e, in generale, tutti i venditori, avranno un accesso molto più facile alle vendite online dallo store creato dall’azienda. I retailers, grazie alla possibilità di creare inserzioni, potranno raggiungere un potenziale pubblico enorme, dato l’elevato numero di persone che fanno uso quotidiano di WhatsApp (il 54% della popolazione italiana utilizza questa App). Inoltre si potrà personalizzare il proprio store online con tecnologie che daranno forma alle esperienze di shopping di domani.

Attualmente il numero di visitatori mensili su Shops è di circa 300 milioni di utenti, ma l’intento è quello di arrivare a gestire il proprio store su tutte le piattaforme di proprietà di Facebook. La fase di testing inizierà negli Stati Uniti, dove si potranno portare i prodotti di Shops su Marketplace, aiutando i retailers a raggiungere oltre 1 miliardo di persone che a livello globale visitano Marketplace ogni mese.

L’integrazione di Shops su tutte le piattaforme di proprietà di Zuckerberg, vedrà presto anche la possibilità di fornire informazioni ai consumatori prima di procedere all’acquisto.

Saranno quindi aggiunte valutazioni e recensioni ai prodotti negli Shops e su Instagram. 

Questi cambiamenti aiuteranno le persone a prendere decisioni più consapevoli su cosa comprare e permetteranno alle aziende di sapere in tempo reale se stanno soddisfacendo le aspettative dei loro clienti.

Appare evidente che nell’immediatezza del riscontro, sarà ancora più importante la pianificazione, l’organizzazione e la cura del customer care e parallelamente un’accurata gestione della comunicazione e della propria community sui social network.

Diventa Partner