Cofidis Retail – Logo Cofidis Retail – Logo

News

Rimani aggiornato sul mondo Cofidis Retail

Il preordine: una buona strategia di Retail Marketing
Retail
Il preordine: una buona strategia di Retail Marketing

Il preordine: una buona strategia di Retail Marketing_01

Il preordine è uno strumento molto utilizzato per i negozi online. Le ragioni che spingono i rivenditori ad introdurre questa opzione nella strategia di vendita sono molteplici, ad esempio ottenere liquidità, ridurre i rischi e creare aspettativa per il lancio di nuovi prodotti.

Cos’è il preordine?

Il preordine è un acquisto effettuato per un articolo in produzione o ancora da realizzare, che arriverà al cliente non appena disponibile. Molte startup ad esempio utilizzano questa tipologia di vendita per finanziarne la produzione attraverso il crowdfunding; brand affermati lo utilizzano per testare la domanda di mercato.

I preordini possono essere utilizzati da ogni tipo di attività: startup, piccoli negozi e grandi aziende, ma ci sono tanti aspetti da considerare prima di decidere di includerli nella propria strategia.

Quali sono i vantaggi dei preordini?

I preordini sono uno strumento versatile per gli e-commerce.

Tra i numerosi vantaggi:

  • mancato investimento (e rischio) dell’acquisto di stock di cui non si ha certezza di vendita
  • acquisire preordini prima di iniziare la produzione degli articoli consente di avere la garanzia di non avere scorte di magazzino invendute
  • convalidare idee di prodotto: se la pubblicità online mirata alla lead generation genera interesse e apprezzamento, si investe nella produzione

Tipologie di preordine

Esistono diverse tipologie di preordini, ognuna adatta ad una situazione specifica.

Preordini con pagamento successivo:

Il cliente effettua l’ordine ma pagherà in un secondo momento. Usando i preordini con pagamento successivo si può sperimentare a basso rischio.

Preordini con pagamento immediato:

Il tipo più comune di preordine. È un acquisto standard, ma con tempi di spedizione più lunghi.

Il preordine: una buona strategia di Retail Marketing_02

Crowdfunding:

Il crowdfunding è la possibilità di mostrare il proprio progetto e raccogliere finanziamenti attraverso piattaforme online; nato in Australia è uno strumento utilizzato ormai in tutto il mondo. Sono casi esemplari di come si possa partire con un’iniziativa proponendo poco più della propria idea.

Il caso di crowdfunding di maggior successo al mondo riguarda la società The Dao che ha un ambiziosissimo progetto del settore del Blockchain ed ha raccolto circa 168 milioni di dollari.

In Italia progetti come Winelivery, Startup Italia e Mysecretcase  hanno superato di gran lunga il milione di euro.

Questo tipo di formula è pensata per il lancio di nuovi prodotti e generalmente definisce tempi di consegna estesi, spesso oltre i 6 mesi.

Il successo di una campagna di crowdfunding conferma la validità dell’idea presentata sulla piattaforma e può avere un obiettivo da raggiungere prima di procedere all’evasione degli ordini.

Strategie per una campagna di preordini di successo

Quali sono le azioni da attuare per una campagna di preordini di successo?

Prima di iniziare, bisognerà assicurarsi di avere delle immagini del prodotto, del prototipo, magari anche di campioni di fabbrica.

Il preordine: una buona strategia di Retail Marketing_03

Per il marketing dei prodotti disponibili in preordine oltre ad utilizzare il sito e-commerce, sarà utile promuoverlo su altri canali, ecco alcuni suggerimenti:

  1. Offrire uno sconto limitato nel tempo per incoraggiare gli acquisti o dedicata ad una lista d’attesa che farà sentire l’utente parte di un gruppo esclusivo.
  2. Utilizzare i canali social con incentivi alla condivisione: questo non solo aiuterà l’espansione pubblicitaria del prodotto, ma aumenterà anche l’engagement sui social network.
  3. Partecipare attivamente a community e gruppi online che possono essere un ottimo canale di marketing gratuito per promuovere il prodotto in preordine.
  4. Ingaggiare Influencer: l’influencer marketing è ormai uno strumento validato per la promozione dei prodotti o servizi, ma sarà fondamentale che sia in target con la vostra audience, così da mostrare il contenuto a persone potenzialmente interessate a preordinare.

I preordini nella strategia di Retail Marketing sono davvero un’ottima chance per l’e-commerce e per i nuovi lanci di prodotto. Con una buona organizzazione della gestione degli step di processo ed una buona dose di creatività, si potrà incrementare la produttività dello store.

Diventa Partner