Cofidis Logo
©2016 Cofidis SpA
Via G. Antonio Amadeo, 59 – 20134 Milano
PI 12925830155 – CF 07706650152

La 4a edizione del Mobile Meeting & Exhibition a Milano

Industria del mobile, canali retail e dealer si incontrano il prossimo 10 maggio per confrontarsi sul futuro del retail e l’evoluzione del negozio fisico tra commercio digitale e nuovi strumenti di vendita e pagamento.

Il prestigioso Palazzo delle Stelline di Milano il prossimo 10 maggio sarà la cornice della quarta edizione del Mobile Meeting & Exhibition, evento di crescente successo di pubblico e di aziende partecipanti che si pone come punto di incontro e confronto per tutti gli attori dell’industria della tecnologia mobile. Dai produttori di smartphone, tablet, accessori e dispositivi wearable, ai distributori, dalle catene retailer e della grande distribuzione, ai piccoli negozianti, fino agli operatori di telefonia e di strumenti finanziari legati all’economia digitale.

Si tratta del primo evento nel nostro Paese nato per creare nuove relazioni tra i protagonisti del mercato, attraverso lo scambio di informazioni ed esperienze per definire nuove opportunità di business e forme di collaborazioni che definiranno il futuro del commercio dei prossimi anni. Per questo la formula ideata per l’evento prevede la presenza di un’area espositiva riservata alle aziende per presentare prodotti, soluzioni e servizi, mentre le sale congressi ospitano un fitto programma di convegni e workshop durante l’intera giornata. Inoltre viene messa a disposizione dei partecipanti anche un’area per meeting privati ed eventi di socializzazione per facilitare l’incontro e il confronto tra gli operatori.

Il tema centrale intorno al quale ruoteranno i principali interventi e workshop riguarda il futuro del negozio fisico, come deve evolversi per rilanciarsi, come deve porsi nei confronti dell’e-commerce considerato sia come minaccia sia come grande opportunità, fino a definire quello che già si può chiamare punto vendita 4.0. In questi ultimi anni è innegabile che il mondo del retail ha subito forti modificazioni legate reciprocamente ai cambiamenti tecnologici e alle mutate abitudini dei consumatori, come abbiamo già avuto modo di approfondire in un precedente articolo sull’omnicanalità. L’obbiettivo che si pone l’evento milanese è di trovare soluzioni efficaci per superare questo momento critico e soddisfare le esigenze, sempre più ricercate, di consumatori ormai abituati a processi di acquisto fluidi che integrano reale e virtuale secondo varie formule.

Centrale sarà, quindi, il momento di presentazione delle case history di maggior successo funzionali a questo scopo e, soprattutto, la speciale area esperienziale allestita dalla società di ricerca di mercato GfK focalizzata su quell’aspetto dell’esperienza personalizzata da offrire al consumatore nel negozio fisico, considerato il “quid” in più rispetto all’acquisto online. E collegato a questo aspetto sarà anche il workshop dedicato agli addetti alla vendita dove saranno illustrate le strategie per migliorare il servizio e trasformarlo in occasione di business, analizzando anche casi di disservizio trasformati in storie di successo.