Cofidis Logo
©2016 Cofidis SpA
Via G. Antonio Amadeo, 59 – 20134 Milano
PI 12925830155 – CF 07706650152

Grandi retailer nel mondo: l’e-Commerce sostiene le vendite

Il commercio elettronico rappresenta il motore di crescita delle vendite per i retailer. Lo dimostra la scalata di Amazon, il colosso americano dell’eCommerce, che per la prima volta è entrato nella classifica dei primi dieci distributori al mondo, scalzando la tedesca Metro.
Secondo la ricerca Global Powers of Retailing 2017 di Deloitte, che analizza i risultati dei 250 più grandi rivenditori del mondo, il campione indiscusso della grande distribuzione rimane Wal-Mart con vendite pari a 482 miliardi di dollari. Seguono Costco e Kroger, che completano il podio tutto americano. Tra gli europei, la tedesca Schwarz si conferma in quarta posizione.

LA CLASSIFICA DEI TOP 10

LA CLASSIFICA DEI TOP 10

Chiude la Top 10 Amazon, che ha visto il suo fatturato crescere a doppia cifra (+13%) a oltre 79 miliardi di dollari, grazie alle costanti innovazioni di prodotto e servizio, come Amazon Prime e la più recente esperienza AmazonGo. Il suo successo dimostra come in un periodo di profondo cambiamento nelle abitudini dei consumatori, che ricercano convenienza, novità, flessibilità e semplicità, sia necessario sviluppare nuovi modelli di business orientati alla personalizzazione e alla multicanalità. “Per creare valore diventa sempre più indispensabile assumere un atteggiamento orientato al cliente, supportandolo nel processo di acquisto” ha affermato Ernesto Lanzillo, partner Deloitte e responsabile per il settore retail, secondo cui internet è diventato ormai il primo canale di riferimento in fase di scelta e di confronto dei prezzi.

Tornando alla ricerca, il fatturato complessivo dei 250 maggiori retailer nel mondo (nel periodo compreso tra luglio 2015 e giugno 2016) è aumentato del 5,2% a 4.308 miliardi di dollari, accelerando il passo dal +4,3% del precedente anno fiscale. Gran parte della spinta è arrivata dalle vendite online: quasi tutti i rivenditori web hanno infatti registrato una crescita del fatturato a doppia cifra. Al di là del +13% di Amazon, è stato impressionante il +54% di JD.com, società cinese specializzata appunto nel commercio online (36esima nella classifica di Deloitte). E non è un caso se il numero uno Wal-Mart ha acquistato la scorsa estate la piattaforma di eCommerce Jet.com.

Fonte: Global Powers of Retailing 2017 di Deloitte

Log in with your credentials

Forgot your details?